contatti@sellcondotte.it +39 011 3110102 +39 346 1216815

Sanificazione Condotte

SANIFICAZIONE IMPIANTI MECCANICI EMERGENZA COVID 19


CONDOTTE AERAULICHE E SALUTE

L’aria ambiente che respiriamo contiene agenti inquinanti come polveri, muffe, batteri, microrganismi e virus in sospensione e in concentrazioni tali da non essere nocive per il corpo umano.
All’interno di canalizzazioni d’aria lunghe decine di metri e che trasportano migliaia di metri cubi di aria all’ora, si assiste al deposito di notevoli quantità di inquinanti sulle pareti. Esse costituiscono il substrato ideale per la proliferazione di colonie batteriche patogene.
Il contatto diretto con le secrezioni respiratorie sembra essere, in queste situazioni, la principale via di trasmissione; a oggi le fonti ufficiali non riportano alcuna evidenza della possibile trasmissione per via aerea (bio-aerosol), ma no si esclude.
Il Coronavirus non è molto resistente e bastano disinfettanti testati per renderlo completamente inattivo. È dunque sarebbe opportuno associare una precisa programmazione di interventi di disinfezione in grado di assicurare una rapidità di azione, che abbatta in modo totale i microrganismi patogeni all’interno degli impianti installati in ambienti chiusi.
Pertanto oltre alla disinfezione delle superfici degli ambienti, si dovrebbe effettuare all’interno delle UTA e delle canalizzazioni, con prodotti disinfettanti ad ampio spettro di organismi patogeni che vengono nebulizzati tramite sistemi di sanificazione professionale ad altissima pressione, che consente di atomizzare microgocce di sanificante in modo uniforme e senza senza bagnare eccessivamente le superfici.

Nello specifico, per l’emergenza “Coronavirus”, utilizzeremo per gli interventi di sanificazione il Rely+On Virkon che è un prodotto a base di ossigeno, e contiene sali organici e acidi organici e principi attivi che si denaturano in maniera naturale. Il prodotto è stato testato contro gli “Human Coronavirus” ed è dimostrato che un’esposizione del prodotto per 10 minuti sulle superfici a temperatura ambiente di 20 gradi il virus è risultato inattivo.

CONSIGLI PER AMBIENTI CHIUSI – ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’


Sanificazione Impianti

Sanificazione - A casa

  • Pulire regolarmente le prese e le griglie di ventilazione dell’aria dei condizionatori con un panno inumidito con acqua e sapone oppure con alcol etilico 75%.

Sanificazione - Negli uffici e nei luoghi pubblici

  • Gli impianti di ventilazione meccanica controllata (VMC) devono essere tenuti accesi e in buono stato di funzionamento. Tenere sotto controllo i parametri microclimatici (es. temperatura, umidità relativa, CO2).
    Si stanno effettuando studi dove si afferma che la diffusione del virus potrebbe avvenire attraverso l’impianto di condizionamento: infatti se l’impianto è costituito da singole unità separate per stanze o per area non ci sarebbe pericolo, ma se invece l’impianto fosse, anche parzialmente, centralizzato, con canalizzazioni che collegano vari locali, allora potrebbe essere uno strumento di contagio.
  • Negli impianti di ventilazione meccanica controllata (VMC) eliminare totalmente il ricircolo dell’aria.
  • Pulire regolarmente i filtri e acquisire informazioni sul tipo di pacco filtrante installato sull’impianto di condizionamento ed eventualmente sostituirlo con un pacco filtrante più efficiente.

Produzione canali aria - installazione e SANIFICAZIONE impianti aeraulici

SELL nasce nel 1960 partendo dalla produzione di canalizzazioni aerauliche e delle sue varie componenti

Scroll to Top