contatti@sellcondotte.it +39 011 3110102 +39 346 1216815

Protocollo Sanificazione Ambienti

Igienizzazione Ambienti

Canali Aeraulici

Nel protocollo, AIISA ha identificato 7 fasi per effettuare correttamente l'attività di bonifica

Un po' di storia: dal Duct Cleaning alla Sanificazione

Già prima della seconda guerra mondiale gli stabilimenti americani erano riscaldati con dell’aria distribuita attraverso dei canali e per i grattacieli erano già stati installati sistemi di condizionamento.

Aziende del calibro della Carrier e della Gipson creavano già le prime macchine quando ancora in Italia l’aria era riscaldata con il sistema degli areotermi o dei travi canali. Il trave canale era il primordiale sistema di distribuzione dell’aria, infatti travi in cemento armato venivano lasciati cavi all’interno con delle feritoie per il convogliamento dell’aria.

Negli anni 60 viene importato dall’America il know how della distribuzione dell’aria attraverso le condotte in lamiera. Negli anni del boom i nuovi stabilimenti industriali vengono riscaldati con questo sistema, con lo sviluppo del terziario nasce l’esigenza di condizionare grandi uffici e così, con grande ritardo rispetto agli Stati Uniti, iniziano ad essere costruiti i canali o le condotte in lamiera.

L’Ing. Michele Manzi fonda nel 1960 la Sell, importando, proprio dagli Stati Uniti, i primi macchinari per la lavorazione della lamiera atti ad ottenere le canalizzazioni. Gli Stati Uniti sono stati pionieri, quindi, nella costruzione del canale e forse, con largo anticipo, hanno capito l’esigenza di andare ad intervenire con un sistema manutentivo sul canale stesso con un servizio di pulizia e sanificazione all’interno del sistema distributivo dell’aria.

La storia della pulizia dei canali nasce negli Stati Uniti, ad opera delle singole Aziende, nei primi anni 80, tant'è che, oltre 25 anni fa, viene creata un’associazione per dare ed imporre protocolli e regole a questa attività.

Nel 2007 nuovamente, sfruttando le esperienze americane con l’utilizzo delle attrezzature più idonee, la Sell decide di attrezzarsi per rispondere ad un’esigenza constatata negli impianti esistenti.

Grazie all’associazione AIISA (Associazione Italiana Igienisti Sistemi aeraulici) anche in Italia viene riconosciuta l’importanza dell’attività di pulizia e sanificazione di tutte le componenti aerauliche, non solo la U.T.A., ma anche i canali e gli elementi distributivi (bocchette, diffusori , etc) tant’è che il D.Lgs 81/08, testo unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, prevede che gli impianti di condizionamento siano sottoposti a controlli periodici e debba essere eliminato qualsiasi sedimento o sporcizia, che possa inquinare l'aria respirata.

La legge attribuisce la responsabilità della salute negli ambienti lavorativi al datore di lavoro. Questi è quindi obbligato ad occuparsi della bonifica e sanificazioni degli impianti di condizionamento, dei canali d’aria e delle condotte d’acqua. L’incuria e l’inosservanza di questi obblighi (previsti dal Decreto Legge 81/2008) rappresentano un reato di natura penale per il datore di lavoro, ed un grave rischio sanitario per la salute dei lavoratori.

Una manutenzione sbagliata o addirittura assente di questi impianti porta ad un accumulo di polveri, polveri fini e polvere sottili, alla proliferazione di spore e batteri nei condotti di ventilazione e alla circolazione in sospensione di bacilli e virus.

Sell è in grado di ottemperare a tali obblighi, fornendo al proprio cliente un servizio di elevata competenza, che deriva dall'essere costruttori da oltre 55 anni di canalizzazioni e di aver scelto di aderire alla filosofia della NADCA (National Air Duct Cleaners Association); associazione americana che da oltre 25 anni costituisce un punto di riferimento a livello internazionale nell’ambito della pulizia e sanificazione dei sistemi aeraulici.

Abbiamo scelto di essere soci AIISA (Associazione Italiana Igienisti Sistemi Aeraulici) per coniugare la nostra particolare esperienza derivante dall'essere la più vecchia azienda italiana produttrice di canalizzazioni con le procedure di riferimento dell'associazione.

In particolare all'interno della nostra azienda sono presenti tre ASCS (Air System Cleaning Specialist). Il nostro Senior ASCS Simone Sutera, forte di un esperienza dal 2010 e grazie a continui corsi di aggiornamento è in grado di fornire una consulenza al cliente per tutto ciò che riguarda la qualità dell'aria indoor.

IL PROTOCOLLO AIISA ha recentemente elaborato un protocollo operativo per l'ispezione e la sanificazione degli impianti aeraulici, uniformando le disposizioni tecnico - normative in materia e adattandole alla realtà impiantistica italiana.

Nel protocollo, AIISA ha identificato 7 fasi per effettuare correttamente l'attività di bonifica:

  • Fase 1: Sopralluogo.
  • Fase 2: Ispezione tecnica.
  • Fase 3: Relazione tecnica di ispezione.
  • Fase 4: Progetto di bonifica.
  • Fase 5: Bonifica dei componenti dell'impianto, misure di contenimento della contaminazione ambientale, unità di trattamento aria (UTA), condotte, componenti di linea, terminali aeraulici, unità locali.
  • Fase 6: Relazione tecnica di bonifica. Rilascio attestato di sanificazione al cliente.
  • Fase 7: Piano di controllo e monitoraggio.

Se stai cercando un'azienda specializzata in Pulizia Canali Aria e Sanificazione siamo a tua disposizione:
chiamaci al numero 346 1216815‬
o contattaci via e-mail contatti@sellcondotte.it
per maggiori informazioni, per un preventivo o una valutazione del tuo impianto aeraulico già esistente.

Produzione canali aria - installazione e SANIFICAZIONE impianti aeraulici

SELL nasce nel 1960 partendo dalla produzione di canalizzazioni aerauliche e delle sue varie componenti

Scroll to Top